Il Ministero dello Sviluppo Economico e l'ENEA - l'ente pubblico nazionale di ricerca nei settori dell'energia, dell'ambiente e delle nuove tecnologie per lo sviluppo sostenibile - hanno dato il via alla campagna "Novembre mese dell'Efficienza Energetica". Tale iniziativa ha l'obiettivo di promuovere la formazione e l'informazione per un uso più consapevole dell'energia nei luoghi di lavoro, nelle abitazioni e nei luoghi pubblici (ospedali, scuole, università, stazioni, aeroporti, etc.).

In particolare il Governo Italiano ha stabilito un quadro di misure per la promozione e l'efficientamento energetico - con il DLgs 102/2014, emanato in attuazione della Direttiva 2012/27/UE - con l'obiettivo di riduzione dei consumi di energia primaria di 20 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio (Mtep) entro la fine del 2020.

Cappotti termoisolanti, sostituzione di caldaie troppo datate, installazione di pannelli solari e utilizzo di materiali isolanti sono solo alcuni esempi di intervento per migliorare i consumi energetici e conseguentemente abbattere i costi di gestione. Ma, ovviamente, se tali interventi sono più semplici da stimare e svolgere su un'abitazione, la situazione si complica quando si tratta di aziende di grandi dimensioni.

In ogni caso l'Energy Manager dovrà attuare delle analisi specifiche, al fine di effettuare la cosiddetta diagnosi energetica:

  • identificare le zone più critiche a livello di dispersioni energetiche dell'edificio:
    • finestre?
    • pareti?
    • copertura?
    • impianto termico carente?
  • analizzare e stimare i costi dei singoli interventi;
  • pianificare le opere da eseguire, categorizzandole in base a priorità;
  • identificare i benefici e risparmi economici derivanti dalle migliorie svolte;
  • valutare eventuali contributi Statali, Regionali o Comunali da poter utilizzare per tale scopo.

ENERGY MANAGER

Per predisporre una strategia di intervento efficace è fondamentale l'utilizzo di un software che permetta un’accurata misurazione e analisi dei consumi energetici.

Infocad.FM garantisce la conoscenza in tempo reale di ogni aspetto delle condizioni ambientali degli immobili, attraverso il modulo Energy Center che mette in comunicazione il mondo BIM, Bms/Iot, e Facility Management.

Vuoi saperne di più? Visita la sezione dedicata.